Tutta la verità sulle opzioni binarie!

Apprezzate da tanti, contrastate da altrettanti, le opinioni riscontrabili in rete sulle opzioni binarie sono particolarmente contrastanti. Se infatti in alcuni siti ci si può imbattere in commenti positivi, in altri è facile leggere commenti negativi e molto aspri sulla validità di un simile strumento di investimento. Il risultato è abbastanza semplice: al termine di tutte le letture ci si sente abbastanza confusi, e non si ha più bene in mente quale sia la reale consistenza e l’eventuale bontà di un simile strumento.

Cerchiamo pertanto di chiarire, in modo sintetico ma sufficientemente chiaro, quale sia la “verità” sulle opzioni binarie, ricordando anzitutto che le opzioni binarie sono degli strumenti finanziari “derivati”, il cui valore dipende da altri strumenti (sottostanti) che possono rappresentare titoli azionari, obbligazionari, cambi valutari, materie prime, e altro ancora. Acquistando un’opzione binaria si “scommette” sull’andamento del sottostante, sulla sua crescita di prezzo o meno, sul raggiungimento di un prezzo soglia prima della data di scadenza dell’opzione, e così via.

Stabilito quanto sopra, è bene cercare di comprendere che l’investimento in opzioni binarie può essere effettuato in modo estremamente semplice e intuitivo, in modo non dissimile da quanto avviene con un semplice “gioco”. Una facilità che permette di poter approcciare al mondo di tali investimenti con particolare agevolezza, e senza profonde conoscenze dei mercati finanziari.

Per quanto attiene le percentuali di partecipazioni agli utili, contrariamente a quanto avviene in caso di perdita (dove – limitate eccezioni a parte – l’intero capitale viene a essere eroso dal risultato negativo), la percentuale di profitto oscilla generalmente tra il 70 e l’85%, aprendo comunque molti margini di redditività.

Ma, allora, quale è il giudizio che è possibile fornire alle opzioni binarie?

Le opzioni binarie sono certamente una ghiotta occasione per poter portare a termine investimenti redditizi: le vaste alternative a disposizione di tutti gli investitori (dalle opzioni più semplici, quelle alto/basso, a quelle 60 secondi, e così via), l’opportunità di investire somme di denaro molto ridotte a fronte di grandi guadagni, e i tanti benefit riservati dai broker ai propri clienti, rappresentano un fondamentale impulso agli investimenti in questo settore.

Di contro, è bene altresì sottolineare come non esistano “miracoli”: le opzioni binarie non sono la panacea di tutti i vostri mali finanziari, e il rischio di perdita è dietro l’angolo. Cercate pertanto di avvicinarvi con prudenza e oculatezza questo mondo, con una strategia ben pianificata, e riuscirete certamente a trarre la giusta soddisfazione da tale comparto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *