Anche nella giornata di venerdì, come era ampiamente intuibile considerato il contesto nel quale sta operando, è proseguita la correzione del dollaro statunitense, che ha pertanto concluso la settimana con una prestazione di ampio